Articoli Correlati

3 Commenti

  1. 1

    GRAZIANO

    DI FRONTE ALL’EVOLVERSI DELLA SITUAZIONE ORA ANCHE IL GOVERNO – FINALMENTE – SI DICE PRONTO A MEDIARE: SPERIAMO NON SOLO A FAVORE DELLE BANCHE!!
    CARO LANDO, NON MOLLARE: CI SONO ANCORA VALORI DA DIFENDERE ED AI QUALI AGGRAPPARSI E TU NE SEI L’ESEMPIO VIVENTE ED IL NOSTRO PORTAVOCE.
    RIGUARDO AL RINNOVO DEL FONDO DI SOLIDARIETA’ SACCONI DICE “SENZA ONERI A CARICO DELLO STATO”: IO CREDO CHE ANCHE CONCEDENDO UNA MAGGIORE DILAZIONE (ESEMPIO ANNO PER ANNO) DEI VERSAMENTI CONTRIBUTIVI ALLA AZIENDE DI CREDITO SI POTREBBE GIUNGERE AD UNA SOLUZIONE E CIO’ NON COMPORTEREBBE ALCUN ONERE PER IL GOVERNO ED UNA NON CERTO TRASCURABILE AGOVOLAZIONE PER LE BANCHE. SULLA FATTIBILITA’ EVIDENTEMENTE NON MI PRONUNCIO, QUESTA MIA VOLEVA ESSERE SOLTANTO UNA RIFLESSIONE A VOCE ALTA E GRADIREI UN TUO PENSIERO A TAL PROPOSITO.
    CON GRANDE STIMA.
    GRAZIANO.

  2. 2

    Fabio Fiacchi

    La forte linea politica espressa oggi dalla Fabi e’ figlia della passione e dell’impegno del nostro Segretario Generale che grazie alla sua abilita’ e lungimiranza politica ha portato la federazione ad essere competitiva con gli altri sindacati confederali. All’attacco FABI tutti insieme a Lando.

  3. 3

    HENIN PAOLO

    “Qui la faccenda è quasi tutta sulle spalle della Fabi guidata da Lando Sileoni. Le altre sigle del settore hanno un peso specifico piuttosto contenuto …” , “la Fabi, oeganizzazione indipendente con 100mila iscritti, detta la linea e ha cominciato ad alzare la voce, ricorrendo addirittura a minacciare uno sciopero nazionale” e ancora: “c’è una volontà di mantenere il tavolo unito. Per questo, spiega il segretario generale della Fabi Lando Sileoni, proponiamo di scrivere regole comuni senza considerare nè l’accordo del 1993, nè quello del 2009”. Questi tre passaggi che ben inquadrano i nostri “dati politici” e che provengono da testate giornalistiche diverse fra loro, dicono con chiarezza del nuovo ruolo e della forza che la nostra Organizzazione ha di fronte a tutti. Congratulazioni ancora Lando per l’incisività e per il gran lavoro che stai e state svolgendo sullla pubblica opinione per esaltare la giustezza delle nostre ragioni ,che migliaia e miglliaia di Colleghi ci hanno appena confermato, nelle tante recenti assemblee, dandoci un mandato plebiscitario a conseguirle con ogni mezzo. Alzando forte ed in ogni direzione la nostra voce, che da un po’ di tempo molti stentavano a sentire bene. E questo stai e state facendo spronando tutto il Quadro Dirigente a seguire questa linea con slancio. La “battaglia” e’ appena iniziata e la voglia di battersi è tanta, perchè molti Lavoratori e Lavoratrici ormai non ce la fanno più a sopportare una situazione di lavoro e di settore deprimenti e non hanno più voglia di sopportare tacendo le ingiustizie dei soliti “furbi”! Per il nuovo, per una maggiore equità, per la fine dei privilegi a chi vuol far pagare a noi tutti i prezzi dei loro erroti, all’attacco!!! E tutti insieme!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2011-2021 Lando Maria Sileoni. Tutti i diritti riservati